Autoradio con navigatore

Top 6 Autoradio con navigatore a confronto

  • Modello

  •  
  • Recensione clienti

  • Entrate

  • Entrata per la telecamera di parcheggio

  • Bluetooth

  • Lettore CD/DVD

  • MP3

  • WMA

  • Risoluzione

  • Vano 2 Din

  • Mappe

 

[amazon bestseller=”autoradio navigatore” items=”25″]

 

autoradio con navigatore confronto

Le valigie sono fatte, la felicitá aumenta – si va in vacanza! Per gli automobilisti la vacanza comincia con le preucupazioni dell´itinerario. Capifamiglia temono i viaggi più lunghi per via delle domande angosciose dei bambini, “Siamo giá arrivati?” Nel nostro confronto di autoradio con navigatore vi mostriamo il vostro compagno ideale per queste situazioni: Avete una funzione per navigare fino alla destinazione desiderata ma anche la possibilitá di un intrattenimento di qualitá: è possibile riprodurre musica o audio libri, guardare i DVD, chiamate in vivavoce o collegare una consolle per videogiochi. Vi mostreremo a cosa dovete fare attenzione quando si sceglie un autoradio con navigatore appropriato .

Cos´é un navicevitore?

Con Moniceiver o navicevitore parliamo del dispositivo che occupa un posto di rilievo nella console centrale di una macchina. Lo schermo al giorno d’oggi è molto grande ( minimo 6 pollici dimensioni dello schermo) e touchscreen. Affinché si possa controllare il sistema audio. Non si tratta di una semplice radio RDS – ma piuttosto di prodotti  moderni di infotainment: È possibile ascoltare sia Radio, ma anche riprodurre la musica tramite dispositivi esterni come USB o una scheda di memoria SD. Se si é in possesso di un CD, lo si può ascoltare, come anche DVD. Così trasformate il vostro interno auto in un cinema. Per motivi di sicurezza, i DVD vengono riprodotti solo quando il freno a mano è applicato o se gli schermi sono collegati ai sedili posteriori.

Con la funzione Bluetooth, si puó utilizzare l´Autoradio come vivavoce. A seconda delle impostazioni si possono trasferire i contatti di rubrica direttamente sullo schermo e cosí riuscire a chiamare. La tecnologia Bluetooth consente la riproduzione della musica attraverso gli altoparlanti della vettura, senza avere una connessione via cavo.

Oltre a queste caratteristiche, l’ampio schermo svolge soprattutto un ruolo per garantire la buona navigazione. Tutti i prodotti testati hanno un software che vi mostra il modo giusto per giungere all’obiettivo – che si tratti di spiaggia, albergo o campeggio. Così si distinguono i Moniceiver dalle semplici autoradio o autoradio con bluetooth.

Perché scegliere un autoradio con sistema di navigazione

Molti dei modelli trovati nel nostro confronto tra  autoradio con navigatore hanno una varietà di caratteristiche. Alcuni produttori predispongono i loro dispositivi con una serie di connettori. I dispositivi possono avere delle connessioni speciali per la telecamera posteriore per il controllo del volante,e anche per garantire un’eccezionale esperienza audio grazie al subwoofer oppure danno la possibilitá di connettere una console. Così possano anche i bambini piú piagnucoloni essere occupati per un pó.

La soluzione di combinare tutte le funzionalità nell´unitá principale, rende i vari dispositivi individuali inutili. Non si necessiterá piú di un GPS esterno da montare e non si bisognerá neanche piú indossare una cuffia per effettuare le chiamate durante la guida e in piú si ha la possibilitá di scegliere la tua musica preferita comodamente, senza dover gestire in maniera ingombrante il lettore MP3 collegato.

La navigazione si facilita molto con i dispositivi attuali. L’elaborazione dei segnali satellitari e dati sul traffico tramite TMC vi garantisce una guida rilassata fino alla vostra destinazione. Con l’utilizzo dei Points of Interest (POIs) , si può anche scoprire nuove cose lungo il tragitto.

Che genere di navicevitori ci sono?

L’ autoradio con navigatore e quella con Bluetooth si lasciano suddividere in diverse categorie. Il punto principale è la dimensione della console centrale della vostra auto.

Semplice autoradio DIN

Nella prima categoria ci sono le autoradio che sono installate sul cosidetto  telaio a singolo DIN. Questa definizione ci spiega semplicemente che il posto di collocamento dell autoradio ha un DIN ISO 7736. Poiché questo standard consente due altezze diverse, l´altezza minima é di (50 mm) ed é spesso indicata come singolo DIN. La doppia altezza (100 mm) è quindi spesso definito come doppio DIN. Il DIN ISO 7736 specifica sia le dimensioni, così come i collegamenti per un autoradio. I semplici Din  li si utilizzano per le vetture piú vecchie. Le auto più recenti di solito dispongono di un doppio DIN.

I Navicevitori per i semplici-DIN di solito hanno uno schermo LCD non fisso.

Autoradio con doppio DIN

Nella categoria autoradio con navigatore doppio DIN tutti i dispositivi hanno un touch screen, per la facilitazione del controllo della head unit. L´installazione funziona allo stesso modo, solo che l’altezza è due volte più grande delle semplici autoradio con 1 DIN. Di solito hanno le 2-DIN per via delle grandi dimensioni dietro allo schermo piú collegamenti disponibili come la connessione DVB-T per la televisione.

Consigli per l´aquisto di un monocivitore: A ció dovete fare attenzione!

 

Unitá ottica

Le autoradio moderne sono disponibili con e senza un’unità ottica. Considerate quali sono le vostre abitudini in macchina. Ascoltate tanti CD e avete una grande collezione? Fate spesso lunghe pause e rimanere seduti in macchina? Quindi dovete fare attenzione che il dispositivo scelto abbia un lettore CD e DVD. Questo è chiamato anche come un’unità ottica, perché la lettura dei media funziona tramite una lunetta ottica (laser). Così potrai ascoltare la tua collezione di CD o guardare un film su DVD nel parcheggio.

Se le vostre abitudini sono indipendenti dai CD, potete tranquillamente contare su un monocevitore senza lettore CD/DVD. Tutti i dispositivi nel nostro confronto autoradio con navigatore dispongono di interfacce differenti per riprodurre file multimediali. Con l’autoradio Bluetooth, è possibile riprodurre la musica dal telefono cellulare, tablet o iPod direttamente sul sistema musicale, ma è anche possibile collegare un dispositivo USB o salvare la musica su una scheda SD per riprodurli in macchina. Alcuni dispositivi offrono anche un ingresso ausiliario per collegare un lettore MP3.

Connettori

A seconda delle altre periferiche installate in macchina la vostra radio deve avere certi connettori. La seguente tabella mostra quali connettori sono necessari.

Connessione

Utilizzo

Connettore RCAQuesto connettore permette la connessione tra la Head Unit e gli altoparlanti dell´auto. Se avete un subwoofer dovete fare attenzione che sia possibile connetterlo.
Entrata per l´antennaQuesta é necessaria affinche la radio riceva il segnale, senza un´antenna diventa difficile riiuscire ad ascoltare la radio.
Comando dal volanteÉ utilie per riuscire a comandare la radio direttamente dal volante, alcuni produttori includono il piccolo gadget per il controllo dal volante.
Telecamera posterioreUna connessione ottica per permettere di trasmettere l´ immagine posteriore. Alcune macchine ne dispongo sia ai lati che sul posteriore.

Compatibilitá con il veicolo

autoradio con navigatore pumpkin

Un autoradio con schermo per la VW della marca Pumpkin

Dipende dalla console centrale il fatto che la vostra nuova autoradio con navigatore ci stia: un´ autoradio doppio DIN si inserisce in nessun caso in un singolo 1-DIN. Viceversa funziona, tuttavia, con un po di bricolage.

Per la compatibilità ci si pone ancora una seconda domanda: L ‘autoradio é stata concepita per un modello di auto particolare o per un produttore particolare? Poi diventerá difficile installarlo in altri tipi. Moniceiver per alcune auto di solito sono adattate non solo per loro, ma sono orientati nel design e funzionamento del primo equipaggiamento. Per utilizzare questa in altri veicoli, sono necessari un sacco di lavoro, pazienza e un sacco di adattatori.

 

 

Consiglio: Viceversa, la maggior parte delle autoradio con navigatore sono compatibili con 
 quasi tutti i veicoli.
 Così potete aquistare un autoradio con USB e Navi per la vostra VW, BMW o Audi,
 e non necessariamente cercare i modelli della compania.

 

Mappe

Le capacitá delle mappe giá proposte giocano un ruolo molto importante. Questo dipende da quali paesi si vuole visitare. La maggior parte dei dispositivi di navigazione venduti in Italia, hanno mappe a livello europeo.

Si dovrebbe anche fare in modo di aggiornare le mappe costantemente. La maggior parte delle marche nel nostro confronto utilizzano le SD Card, su cui si puó facilmente installare il software e il materiale per la navigazione.  Alcuni produttori offrono dopo un certo periodo di tempo non più aggiornamenti gratuiti ma bisogna poi pagare per essa. Se si prevede di avere il dispositivo di navigazione a lungo in uso, si può contare su un prodotto che offre aggiornamenti regolari. I dispositivi compatibili con i sistemi Android  danno la possibilitá di utilizzare i servizi di mapping online come Google Maps che sono quindi aggiornate automaticamente.

Il video seguente ti mostra l´installazione del prodotto :

A questo devi prestare attenzione quando si utilizza navicevitori!

autoradio con navigatore se leggi vietate

E vietato dalla legge guardare filmati durante la guida, é perseguibile penalmente

Se sei intento a montarne una sul tuo veicolo devi prestare attenzione a collegare correttamenti i cavi. Un cavo mal installato vi togliera tutta la gioia di ascoltare la radio poiché l´antenna di ricezione non funzionerá come si deve. Anche con il collegamento dell’antenna GPS e della fotocamera posteriore in maniera corretta è importante. Se non siete sicuri di come avete installato la vostra radio fate bene a andare a chiedere ad un esperto nel campo.

Il guardare film sull´ autoradio a DVD o la televisione via DVB-T, si dovrebbe farne a meno durante la guida. Guardare film durante la guida si può essere tenuto come in violazione del codice di strada. Questo paragrafo afferma che è necessario fare come comducente molta attenzione durante la guida.

Marche popolari

           JVC    Kenwood    Becker    Blaupunkt    Pioneer    Clarion    Xomax    
                   Zenec    Navgear    Creasano    Audivox    Pearl

Domande frequenti sul tema autoradio con navigatore

Come funziona un navigatore?

I dispositivi di navigazione determinano la vostra posizione in base a dei satelliti GPS. GPS (sistema di posizionamento globale = Global Positioning System) è stato sviluppato dalla divesa degli Stati Uniti per migliorare la navigazione per la Marina. Dal 2000, i civili  possono beneficiare del GPS. Il sistema è basato su satelliti in orbita intorno al globo con dei percorsi specifici e trasmettono costantemente la vostra posizione. La posizione del navigatore sulla terra può essere determinato con il collegamento ad almeno tre dei satelliti GPS.

Utilizzando l’ effetto Doppler si può anche determinare la velocità e la direzione di movimento. Con un software appropriato, il dispositivo GPS può quindi determinare la posizione dell’utente e fornire istruzioni per l´itinerario. Accanto al sistema americano ne esistono ancora di più, di sistemi operativi simili, tra cui GLONASS (Russo), Beidou (Cinese) e il sistema di navigazione nella regione indiana. Attualmente, è in costruzione un sistema europeo denominato Galileo, ma il suo completamento è ancora in ritardo.

Da quanto tempo esistono i navigatori?

Per le applicazioni militari, i satelliti GPS furono già utilizzati da  lungo tempo. L’uso civile è stato rilasciato il 2 maggio del 2000. Anni fá, la precisione dei segnali era ridotto per questo se si voleva visitare una cittá si aveva bisogno di sistemi di navigazione cari. Da allora il GPS può permettersi di dare una precisione di posizione al metro. Pertanto, da quest’ anno furono rese queste attrezzature accessibili al popolo. La prima autoradio con navigatore, fu tuttavia, già presentata a metà del 1990.

Cosa vuol dire TMC

TMC sta per Traffic Message Channel ed è un servizio che invia informazioni sul traffico corrente via radio. La maggior parte autoradio sono in grado di ricevere questi dati. Essi vengono inviati tramite onde non udibili della frequenza FM e possono essere utilizzati dai sistemi di navigazione per calcolare percorsi alternativi, ad esempio in quando c´é troppa coda in autostrada. Da non confondere con RDS. Questa tecnica trasmette testi tramite radiofrequenze, per esempio i titoli delle canzoni.

Dove posso comprare un autoradio con navigatore?

Molti negozi specializzati in car audio o in auto hi-fi, offrono una varia scelta di navigatori fissi. Così è possibile provare l’autoradio. Gli esperti possono installare l’autoradio anche sul posto. se vuoi scegliere tra l’intera gamma di prodotti e di scegliere una radio da auto a buon mercato con la navigazione, è necessario cercare un rivenditore online.

[ratings]

Sitemap